Skip to main content
Tempo di lettura: 8 minuti

Quando ho iniziato a fotografare in interni, ho lottato con l’esposizione complessiva, le tonalità di colore e quell’aspetto luminoso e arioso che ho visto nei lavori di altri fotografi professionisti.

Se ti suona familiare in questo momento, continua a leggere …

Condividerò con voi i segreti per perfezionare la vostra fotografia di interni.Scattare foto in interni può essere una sfida, ma può anche essere molto eccitante.

Cos’è la fotografia di interni?

La fotografia di interni si riferisce alle foto scattate in interni: ritratti , fotografie di immobili o fotografie di prodotti . Può anche includere progetti artistici, come fotografie di nature morte o immagini fotogiornalistiche.

Ogni spazio interno sarà unico e offrirà diverse possibilità, ma ci sono alcune regole di base da tenere a mente che renderanno il processo più fluido.

Analizziamo alcuni suggerimenti per aiutarti a migliorare la tua fotografia di interni.

FlatLay 14 1024x683 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog

1. Impostazioni della fotocamera per la fotografia di interni

Scattare in interni in genere significa che c’è meno luce che all’aperto, quindi è necessario modificare le impostazioni della fotocamera per adattarlo.

Dovrai pensare a ISO, apertura, velocità dell’otturatore e bilanciamento del bianco.

sample interior photography with camera settings 1024x683 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Scattata con le impostazioni della fotocamera: lunghezza focale 20,0 mm, apertura ƒ / 9,0, velocità dell’otturatore 1 / 125s, ISO 400. Credit Douglas Sheppard

Ecco le migliori impostazioni della fotocamera per la fotografia di interni che funzionano per me:

  • ISO : 100 se sono su un treppiede. Se si tiene in mano, lo potenzierò fino a 800 o addirittura 1000.
  • Velocità otturatore : 1/100 se a mano. Se un treppiede andrò molto più in basso.
  • Apertura : f / 4 o inferiore per ritratti in interni. F / 11 per fotografia immobiliare, interior design.
  • WB : personalizzato o preimpostato
  • Formato foto : RAW
  • Modalità di scatto: priorità di apertura

Queste impostazioni funzionano alla grande come punto di partenza, ma vediamo come personalizzarle per essere più creative a seconda del soggetto, della luce disponibile e delle esigenze artistiche.

2. Potenzia il tuo ISO in condizioni di scarsa illuminazione

Il modo più comune per aumentare l’ esposizione complessiva in luoghi con scarsa illuminazione è aumentare le impostazioni ISO , ma tieni presente che questo aumenta la possibilità di rumore, o grana, nelle tue foto.

Tuttavia, a seconda del tipo di lavoro che stai facendo, è possibile accettare foto sgranate. La presenza di grana o rumore nella foto può aggiungere atmosfera ai ritratti o ai dettagli.

Suggerimento: cerca ” Auto ISO Range ” nelle impostazioni della tua fotocamera se sei preoccupato per il rumore irrecuperabile nelle tue immagini. L’impostazione di questo intervallo assicurerà che la fotocamera non aumenti l’ISO oltre le impostazioni massime.

brooke cagle NoRsyXmHGpI unsplash - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Aumenta le impostazioni ISO per aumentare la quantità di luce in situazioni di scarsa illuminazione. 
Foto di Brooke Cagle.

3. Apri il tuo Aperture

Un modo per aumentare l’esposizione senza introdurre rumore nei tuoi scatti in interni è aprire l’ apertura .

In questo modo lascia che più luce raggiunga il sensore della fotocamera attraverso l’obiettivo. Tuttavia, tieni presente che un’apertura ampia riduce la profondità di campo . Ciò potrebbe causare uno sfondo sfocato.

Funziona molto bene per ritratti in interni, dettagli fini o piccoli oggetti.

bruce mars gj6EdlqRrhc unsplash - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Se apri il diaframma, farai entrare più luce ma anche sfocare lo sfondo; 
portando più attenzione al tuo soggetto. 
Foto di Bruce Mars.

4. Utilizzare una velocità dell’otturatore inferiore

Un altro modo per aumentare l’esposizione complessiva nella fotografia di interni è rallentare la velocità dell’otturatore .

Tieni presente che dovrai utilizzare un treppiede per qualsiasi velocità dell’otturatore inferiore a 1/60.

Suggerimento: cambia la fotocamera in modalità Priorità apertura (Av su Canon, A su Nikon). Questa modalità ti consentirà di impostare l’apertura e la fotocamera ottimizzerà automaticamente per la massima velocità dell’otturatore.

indoor photography with slow shutter 1 1024x683 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Se la tua fotografia in interni non prevede il movimento, hai il lusso di utilizzare una velocità dell’otturatore ridotta per massimizzare la tua esposizione. 
Credito fotografico 
Toa Heftiba

5. Correggere il bilanciamento del bianco

Le fotocamere moderne fanno un buon lavoro nell’ottenere il bilanciamento del bianco corretto in modalità “Bilanciamento del bianco automatico”. Tuttavia, per ottenere i migliori risultati, trovo che sia meglio regolare manualmente le impostazioni di bilanciamento del bianco (WB).

L’impostazione di WB è particolarmente utile se si scatta in formato JPG anziché RAW. JPG memorizza solo dettagli limitati di un’immagine, in modo da perdere i dettagli quando si regola pesantemente il bilanciamento del bianco in post-elaborazione successiva.

Se ti trovi in ​​uno spazio con illuminazione interna e poca luce solare, dovresti impostare il bilanciamento del bianco in modo che corrisponda al tipo di lampadine nelle luci (a incandescenza o fluorescenti).

Suggerimento: se desideri ottenere il bilanciamento del bianco perfetto nella tua fotocamera, puoi utilizzare una scheda di bilanciamento del bianco economica come riferimento.

Kassi 27 1024x683 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Il bilanciamento del bianco in questo scatto è stato impostato per il sole (le condizioni meteorologiche all’esterno) in questa cucina illuminata naturalmente. 
Foto di Natalia Robert.

6. Ottieni il massimo dalla luce della finestra

Scattare in interni limita la quantità di luce naturale, quindi una delle cose più semplici che puoi fare per aumentare la luce è dirigersi verso la finestra più vicina.

Posizionare il soggetto vicino a una finestra può fornire luce più che sufficiente per le immagini, soprattutto se stai fotografando prodotti o persone.

kelly sikkema WvVyudMd1Es unsplash - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Usa la luce naturale delle finestre per illuminare i tuoi soggetti. 
Foto di Kelly Sikkema.

Evita di avere la finestra dietro il soggetto, in quanto il soggetto apparirà molto scuro.

Se hai una luce intensa che entra dalla finestra ma non vuoi allontanarti troppo dalla luce, usa tende o persiane per diffondere la luce. Questo ti darà una sorgente di luce morbida senza ombre dure.

women by window indoor photograph 1024x681 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Usa persiane o tende come diffusori di luce. 
Credito fotografico 
Travis Wadman

7. Pianifica riprese fotografiche in interni per ottimizzare la luce

È necessario sapere in che modo la luce solare colpirà l’edificio durante i diversi momenti della giornata; questo è fondamentale per scattare fotografie in interni.

Ad esempio, un soggiorno potrebbe ricevere una luce intensa al mattino, ma è immerso in una splendida luce indiretta per tutto il pomeriggio.

x 4350Manchester 21 683x1024 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
La luce soffusa in questo angolo darebbe ombre completamente diverse nel corso della giornata. 
Foto di Natalia Robert.

Oppure potresti volere un ritratto drammatico da una finestra che lascia passare la luce dorata nel pomeriggio; in tal caso è necessario lavorare con una stanza che si affaccia a ovest.

golden hour indoor portrait 683x1024 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Cerca le stanze esposte a ovest per ottenere quell’illuminazione dell’ora d’oro nei tuoi ritratti interni. 
Credito fotografico 
Jonas Fjellstedt

Se hai accesso alla tua posizione prima delle riprese, trascorri del tempo lì per osservare la luce durante il giorno.

Se non hai accesso prima delle riprese, parla con il tuo cliente su dove sarà il sole nei diversi momenti della giornata. Quindi puoi pianificare le tue riprese di conseguenza.

8. Abbraccia le ombre

Non rifuggire dalle ombre quando scatti fotografie in interni. Le ombre possono aggiungere profondità, atmosfera e drammaticità alle tue immagini.

indoor photography of women in shadow 1024x683 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Usa le ombre per creare atmosfera, drammaticità o aggiungere profondità alla tua fotografia di interni. 
Immagine di 
Matthew T Rader

Se stai scattando ritratti o nature morte, gira il soggetto lateralmente sulla finestra in modo che la luce cada su metà di essi. Puoi anche utilizzare le lampade esistenti per illuminare dall’alto e creare ombre drammatiche.

indoor photography moody 683x1024 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Credito fotografico Elijah M. Henderson

Gioca con gli apparecchi di illuminazione esistenti nello spazio o dai sfogo alla creatività con le opzioni di illuminazione portatile, come un flash o un softbox . Assicurati solo di regolare il bilanciamento del bianco per eventuali luci artificiali.

Food2 horiz 1024x683 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Le ombre in questa composizione di natura morta giocano un ruolo importante nel comunicare la sensazione dello spazio. 
Foto di Natalia Robert.

9. Usa i riflettori per far rimbalzare la luce

Se stai cercando di riempire le ombre, un riflettore è un modo economico per farlo.

photography reflectors e1567621159237 1024x726 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog

Ci sono riflettori a basso budget che possono essere trovati online, ma puoi anche usare praticamente qualsiasi materiale che sia bianco e opaco. Tali oggetti possono essere trovati spesso in giro per casa, come lenzuola bianche o cartoncino bianco.

Suggerimento: se hai un flash o un altro tipo di sorgente luminosa, fallo riflettere su una parete o un soffitto per diffondere e ammorbidire la luce sul soggetto.

10. Prestare attenzione allo sfondo

Lo sfondo della tua foto può raccontare una storia o semplicemente svanire.

Se vuoi dare maggiore enfasi al tuo soggetto, considera uno sfondo semplice come un muro solido o delle tende.

indoor portrait with simple background 1024x718 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Semplifica il tuo background per dare più enfasi al tuo soggetto. 
Credito fotografico 
Vidar Nordli-Mathisen

Se non riesci a sfuggire a uno sfondo affollato, aprire un’apertura ampia aiuterà ad ammorbidirlo, in modo da non sminuire troppo il soggetto.

D’altra parte, per raccontare più di una storia con lo sfondo, considera di mostrare più della stanza (grandangolo) con un’apertura più stretta (numero f grande)

indoor photograph pool room 1024x683 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Usa una gamma focale più ampia e un numero f-stop più grande per includere le informazioni di sfondo. 
Credito fotografico Carla Oliveira

11. Includere oggetti di scena, trame e dettagli

Guardati intorno per vedere se ci sono oggetti decorativi o articoli per la casa che puoi usare come oggetti di scena. Oggetti come una coperta, un vaso con bellissimi fiori o un grande divano possono aggiungere interesse alle tue fotografie di interni.

indoor portrait of girl with old phone 1024x682 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Usa oggetti di scena per rendere la tua fotografia di interni più interessante. 
Credito d’immagine 
Anthony Tran

Un tavolo vintage o strutturato può creare lo sfondo perfetto per le immagini piatte dei prodotti. Un plaid casual o un bouquet di fiori colorati può aggiungere tocchi di colore o calore alle foto di immobili.

bright indoor photograph of living space 1024x684 - Fotografia di interni: 12 consigli per fare belle foto  blog
Credito fotografico Paige Cody

Quindi prenditi qualche minuto prima di ogni configurazione e verifica se c’è qualcosa nelle vicinanze che può far risaltare le tue foto.

12. Come modificare le foto degli interni

La fotografia di interni è uno di quei tipi di fotografia in cui non vuoi mai pubblicare senza fare almeno le modifiche di base. Di seguito è riportato un elenco di modifiche minime da eseguire in Lightroom o Photoshop

  1. Abilita le correzioni del profilo : questo eliminerà le distorsioni e la vignettatura dall’obiettivo.
  2. Aumenta le ombre: spesso le ombre risultano troppo scure, ma è facile correggerle in Lightroom. Aumenta semplicemente il cursore delle ombre.
  3. Aggiungi vividezza: non impazzire con la vividezza, basta un tocco per far risaltare i colori.
  4. Regola il bilanciamento del bianco : se ritieni che la fotocamera non abbia svolto un buon lavoro, puoi regolarla in Lightroom